Un dolce weekend con Armani Dolci

Weekend.
Dolce weekend.
Morbido con il rumore delicatissimo del raso di un fiocco che si scioglie.
Ammaliante come una scatolina preziosa da aprire.
Sorprendente come un cioccolatino che si scopre ripieno di deliziosa mousse di frutti di bosco.
Intrigante come una consistenza da scoprire al palato.
Pregustato, bramato, voluto… come una pralina Armani/Dolci.

armanidolci3
armanidolci4
armanidolci2

Testo e fotografia a cura di Micol Uberti

Thanks-iloveimg-cropped

Negozi Pellizzari: un pomeriggio di shopping con me!

Avete presente quei giorni in cui l’unica cosa che vorreste fare è darvi allo shopping folle e non pensare ad altro se non a giocare con stili, colori, forme e tagli di abito?
A me, ovviamente, capita molto spesso. Molto.
Certo a volte girare per ore per le vie di Milano oppure in un centro commerciale può essere stancante, soprattutto se la concentrazione è massima perché si cercando i capi che compongono un outfit specifico…

Negozi Pellizzari: tutto lo stile e la moda delle grandi firme, in un solo store

Potrete dunque capire, poste queste premesse, quanto io sia stata felice di passare il pomeriggio tra gli scaffali di Negozi Pellizzari, lo store che vanta le firme più cool tra le sue proposte, una catena che potete trovare in numerosi centri commerciali in tutta Italia (tutti questi).
Io mi sono rifugiata in quello de Il Centro di Arese, ad esempio.
Le scarpe di Marella, gli abiti di Patrizia Pepe, i jeans di Armani, gli accessori di Guess e tanto altro ancora… ci vuole mezza giornata per scoprirli tutti!
Ora che gli appendi abiti esplodono di tinte primaverili ed estive, poi, non si vorrebbe mai uscire di lì.
Io ho creato 3 look differenti, con occasioni d’uso diverse.
Vediamo quale vi piace di più!

Cocktail time: sicure che ad un matrimonio non si possa indossare un chiodo?

Tutto sta nell’abbinamento, naturalmente!
Come sapete, il chiodo è un capospalla a cui sono profondamente affezionata, ne ho di tanti tagli e colori, credo che nella sua semplicità abbia un forte potere di stile.
Così l’ho utilizzato per dare un tocco più aggressive e giovane ad un lungo abito più classico, una meraviglia di un intenso tono smeraldo, che scivola lungo i fianchi.
Un sandalo con tacco largo e fiori applicati, sempre rigorosamente in pelle nera, ed una clutch glitterata da portare in mano.
Un outfit moderno e chic per partecipare al cocktail di un matrimonio!
Del resto, il periodo è proprio quello…

pellizzari maggio look 1 - 01
pellizzari maggio look 1 - 02
pellizzari maggio look 1 - 03

Un insieme davvero eccezionale!
Certo, i dettagli e gli accessori sono sempre fondamentali e fanno la differenza, e questo trovo che sia un ulteriore punto a favore per Negozi Pellizzari: la scelta di scarpe e borse è vastissima ed avendo in store vari brand, è possibile giocare con gli stili rappresentati dai pezzi più iconici delle varie case di moda.

A day in the office

Sai quando entri, non sai mai quando esci.
Spesso in ufficio succede così, soprattutto quando la tua è una di quelle professioni creative, come la mia, in cui ci si perde tra i meandri della fantasia e si perde di vista l’orologio. Ecco perché ci vuole un look che, con l’aggiunta di un semplice giacchino, possa essere perfetto dalla mattina alla sera, quando si rientra finalmente a casa!
E se invece all’improvviso ci si ritrova ad un aperitivo in centro, non è certo un problema:
grande protagonista di questo outfit è il giallo, must della stagione.

pellizzari maggio look 2 - 01
pellizzari maggio look 2 - 02
pellizzari maggio look 2 - 03

I sandali mi piacciono tantissimo, ci credereste che per la scelta è stato Daniele ad aiutarmi?
Lui ha un occhio pazzesco per le scarpe, ci prende sempre.
E il loro profilo richiama il colore di borsa e giacca. Bravo Daniele!

Due passi (quasi) in riva al mare

Caldo, sole, lentiggini, naso scottato: finalmente ci siamo!
Mi piace la mia pelle bianca, ma questo non significa che non mi piaccia andare in giro in estate in tee ed infradito. Anzi! Mi diverte!
A volte basta un piccolo cambiamento nel look per sentirsi quasi in riva al mare, pur restando nel cuore della città.
Le flip flop, secondo me, sono proprio una di queste modifiche. Una scarpa chiusa fa cemento, una ciabatta coloratissima fa spiaggia!

pellizzari maggio look 3 - 01
pellizzari maggio look 3 - 02
pellizzari maggio look 3 - 03

Il denim, poi, è un materiale passepartout, sempre di moda, mai banale, trasversale, accogliente: con lui come base ci puoi accostare tutti i colori e stili che vuoi!

E’ stata una giornata straordinaria quella passata da Negozi Pellizzari, non vedo l’ora di tornare a fargli visita. Del resto noi donne siamo così, siamo felici quando abbiamo qualcosa di nuovo da scoprire, no?
Che sia una persona, una città… o uno store!

Testo a cura di Micol Uberti
Fotografie a cura di Daniele Villa

AirDP: le sneakers nate sotto un segno d’aria.

Che bella settimana!
Ragazze non vi so dire quanto sono elettrizzata in questi giorni: ho tanti appuntamenti gustosissimi segnati in agenda, siamo nel cuore della Milano Food Week e non vedo l’ora di scoprire tutto ciò che c’è in giro nella mia città.
Mi raccomando non perdete le mie Stories su Instagram (@micoluberti_official) per vedere dove sarò.
Senza dubbio anche il tempo che finalmente si è dato una raddrizzata aiuta: torna la voglia di uscire, posso indossare tutti quei bei vestiti leggeri che guardavo con tristezza rinchiusi nell’armadio, tutto ha una consistenza diversa…
E’ tutto più impalpabile, dallo spirito brioso con cui si vive all’aria frizzante.
E’ quasi un’atmosfera cristallina, che si contrappone a quella a tinte piene e cupe dell’inverno appena finito.
Il primo paio di scarpe da tirar fuori per una bella passeggiata nelle vie soleggiate di zona Tortona, allora, non possono che essere le AirDP trasparenti!
Leggere, comode, morbide e super stilose: avete letto bene, sono trasparenti e questo le rende super versatili non solo perché potete abbinarle al colore di calza che volete, ma anche a livello di look, indossandole a piede nudo, a patto di portare un tono di smalto acceso!
Non ci credete che delle sneakers così strane possono essere anche chic?
Ok, sfida accettata: guardate come le ho abbinate io.

airdp scarpe - 01
airdp scarpe - 02
airdp scarpe - 03
airdp scarpe - 04
airdp scarpe - 05
airdp scarpe - 06.jpeg

DETTAGLI dal LOOK
Borsetta by Kiabi – Occhiali da sole by Sunday Somewhere
Smalto by Diego dalla Palma

Testo a cura di Micol Uberti
Fotografie a cura di Franca Bergamaschi

lineasemplice

Knot, knot, knot!

Che giornate strane che ci sta regalando, questo maggio indeciso…
Ieri c’era il solleone, caldissimo e scottante (il mio naso e le spalle di Daniele ne sanno qualcosa). Oggi grigio, freddino e che promette pioggia.
Non potete capire il dramma che vivo ogni volta che devo spostare da Milano alla Franciacorta e mi porto dietro tutti i capi che ho scelto, ma devo sempre anche pianificare un’alternativa nel caso in cui dovesse piovere.
Stavolta, però, sono stata più furba io del meteo e ho deciso di prendere in mano la situazione, vestendomi in un modo che si adatta perfettamente a qualsiasi capriccio del cielo. Un trench leggero, un pantalone in cotone con ispirazione sportiva, un paio di sneakers (ovviamente le mie inseparabili 2Star, intendo) e una maglietta che amo, trovata il mese scorso presso lo store Kiabi de Il Centro di Arese: leggera come una piuma, color latte, con dettagli macramè su spalle e schiena e un nodo sul pancino che fa tanto gitarella in barca.
Del resto siamo al lago, no?

kiabi nodo - 001.jpegkiabi nodo - 01.jpg
kiabi nodo - 02
kiabi nodo - 03.jpeg
kiabi nodo - 04.jpeg
kiabi nodo - 05.jpeg
kiabi nodo - 06
kiabi nodo - 07
kiabi nodo - 08
kiabi nodo - 09
kiabi nodo - 10
kiabi nodo - 11
kiabi nodo - 12
kiabi nodo - 13
kiabi nodo - 14
kiabi nodo - 15
kiabi nodo - 16.jpeg
kiabi nodo - 17.jpeg
kiabi nodo - 18.jpeg
kiabi nodo - 19
kiabi nodo - 20

Testo a cura di Micol Uberti
Fotografie a cura di Daniele Villa

lineasemplice

Creazioni Antonella. Dettagli di luce.

Quando, come oggi, si conclude la Fashion Week, ci si porta a casa tanta stanchezza, è vero, ma anche tanta propositività verso i futuri progetti e tanti bei ricordi della giornate passate.
Capita che non sia tutto come previsto, capita che ti si scombina qualche piano, ma a conti fatti scopri che è andata molto meglio così e che i piccoli rimpianti che hai sicuramente saranno meno delle sorprese che inaspettatamente hai ricevuto.
Un imprevisto di cui mi dispiaccio, è il non esser riuscita ad indossare questo abito di Creazioni Antonella, che in show room ho notato immediatamente per via dello scollo floreale con dettagli Swarovski (che già immaginavo incorniciare perfettamente la mia collana 4YouJewels) e della delicatezza impalpabile della gonna.
Un mix perfetto per le giornate primaverili in arrivo… che però purtroppo hanno lasciato spazio al ritorno di un freddo tagliente durante la settimana passata.
Per fortuna che ero già riuscita a fotografarlo nel weekend precedente, quando il sole splendeva e riscaldava l’aria!

dsc_0854-02
dsc_0872-01
dsc_0858-01
dsc_0867-01-01
dsc_0878-01
dsc_0883-01
dsc_0882-01

Fotografie a cura di Bruno Uberti

lineasemplice

Waiting for #MfW2017…

Eh sì, per chi vive velocemente come me il tempo dura un battito d’ali di farfalla
ed è facilissimo ritrovarsi a guardare orologi e calendari con espressione stupita pensando: “Di già?”!
Stavolta io lo faccio realizzando che siamo a metà febbraio e che tra soli 12 giorni inizia la Settimana della Moda a Milano.
Per la prima volta, però, non sono agitata, perché è tutto pronto.
Piuttosto sono impaziente, vorrei che iniziasse tra una manciata di minuti, perché gli abiti che indosserò saranno davvero stupendi ed ho una gran voglia di sfoggiarli, sfidando anche il freddo se servisse.
Forse, essendo piena di raffreddore, è un bene però che sfilate ed eventi partiranno il 22 febbraio, così posso guarire alla perfezione e non compromettermi queste giornate che aspetto da tanto.
Una cosa è certa: non ho saputo resistere alla tentazione di provare già i look completi, compreso trucco e parrucco, e le sessioni di fitting si sono inevitabilmente trasformate in una ghiotta occasione per scattare delle foto di preview da mostrarvi.
Da oggi, perciò, vi ritroverete a scoprire gli outfit, i brand e gli accessori che mi accompagneranno durante la prossima Fashion Week!
Naturalmente sono partita dal mio preferito, il più bello tra gli abiti di Creazioni Antonella che ho selezionato, romantico, fiabesco e con qualche accenno gotico e pieno di dettagli in cui far perdere gli occhi.

creazioniantonella-borgogna-figuraintera1
creazioniantonella-borgogna-dettaglio5
creazioniantonella-borgogna-dettaglio2
creazioniantonella-borgogna-mezzobusto1
creazioniantonella-borgogna-dettaglio3
creazioniantonella-borgogna-dettaglio1
creazioniantonella-borgogna-dettaglio6

Fotografia a cura di Noemi Bernardo

lineasemplice

Campari party in Montenapoleone

Sapore e colore inconfondibili: la red passion di Campari si riconosce subito e si percepisce nell’aria, proprio come è accaduto in via Montenapoleone a Milano, lo scorso lunedì 26 Settembre, dove tutta la strada si è riempita di graziose farfalle rosse e dove era possibile, per i possessori della Vip Card, accedere alle boutique delle firme più prestigiose per incontrare i barman che preparavano i più famosi cocktail Campari da accompagnare al finger food, per un aperitivo di classe.
Io ho brindato da Versace e Bulgari… che meraviglia!

dsc_0317-01
dsc_0325-01
dsc_0321-01
dsc_0324-01
dsc_0332-01
dsc_0335-01-1
dsc_0328-01
dsc_0340-01
dsc_0329-01
dsc_0330-01
dsc_0344-01

Fotografie a cura di Micol Uberti

lineasemplice

Patrizia Pepe: charleston time!

Se sentite nell’aria le note di una composizione jazz, significa che sono appena passata di lì, poco prima di voi.
Frange, fiocco intorno al punto vita, argento (paillettato) vivo addosso.
Semplicemente un abito firmato Patrizia Pepe che rimanda subito al mondo del charleston!

1 pepe frange - uberti
2 pepe frange - uberti
3 pepe frange - uberti
4 pepe frange - uberti
5 pepe frange - uberti.jpeg
6 pepe frange - uberti
7 pepe frange - uberti
8 pepe frange - uberti
9 pepe frange - uberti

Fotografie a cura di Bruno Uberti

lineasemplice

Yves Saint Lauren – Mon Paris

Tre fiammiferi, uno dopo l’altro, accesi nella notte.
Il primo per vedere intero il volto tuo,
il secondo per vedere gli occhi tuoi,
l’ultimo per vedere la tua bocca.
E l’oscurità completa per ricordarmi queste immagini
mentre ti stringo a me tra le mie braccia.

Parigi di notte – Jacques Prévert



Non chiede, fa semplicemente ciò che vuoi di noi. Ci graffia il cuore, ci fa sentire persi…
un brivido lungo la schiena e un battito irregolare.
L’AMORE.
Il mio è intenso, vertiginoso, ha un profumo unico al mondo e non potrei mai farne a meno… profuma dei vicoli di Parigi dove gli innamorati si nascondono la notte per scambiarsi baci e promesse, profuma della magia di seduzione che diventa quasi palpabile quando ti cattura.
Mon amour fou, MON PARIS.

firma2

ysl mon paris - uberti 1
ysl mon paris - uberti 2
ysl mon paris - uberti 3
ysl mon paris - uberti 4
ysl mon paris - uberti 5
ysl mon paris - uberti 6
ysl mon paris - uberti 7
ysl mon paris - uberti 8
pepe pinko - uberti 1
pepe pinko - uberti 2
pepe pinko - uberti 3
pepe pinko - uberti 4
pepe pinko - uberti 5

Mon Paris by Yves Saint Lauren è disponibile in tutte le profumerie Sephora

Maglietta: Patrizia Pepe
Pantaloni: PINKO
Total look disponibile presso Centro Storico – Sarnico (BG)

Fotografie a cura di Bruno Uberti

sepfinale